Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2009

Bolle

Immagine
Quante volte mi hanno salvata le bolle al nido, solo che non sempre ho avuto la voglia, la forza e la capacità di farle per lungo tempo
per fortuna da opitec vendono pure questa cosina qui ^_^

Decorazioni per feste asilo nido o per le settimane di Luglio

Immagine
Ecco qua una raccolta piccola di piccole idee per creare abbellimenti per una festa al nido o per modificare l'ambientazione nel periodo estivo...anche riciclando
La prima l'ho trovata in rete....
poi molto carine ,sopratutto se si fa un festa in giardino, solo le ghirlande di tappi di plastica....di tanti colori se desiderare dare un aspetto vivace, bianchi e blu se volete ricreare il mare dove appendere i vostri pesci.....potreste tra l'altro appendere qualche altro bel pescetto fatto riciclando i vecchi cd come insegna speedy Creativa :)
Per le ghirlande:
Prendete un lungo filo (tipo quello da arrosti e se desiderate immergetelo per qualche ora nella tempera colorata ....una volta asciutto) prendete i tappi delle bottiglie e del latte precedentemente bucati (senza farvi male e senza nanetti attorno....magari procuratevi una candela dove scaldare magari un ferro da calza per fare il buco, si fa prima e si evita di usare forbici pericolose) e infilateli secondo il vostro g…

Due anni!!!

Quando i bambini arrivano all'asilo nido solitamente hanno circa un anno, chi piu' chi meno...
Una buona parte del primo anno è spesa in inserimento, consolidamento delle routine giornaliere e dei primi approcci alle esperienze proposte
Spesso a metà mattino alcuni bambini fanno ancora il sonnellino
e alcuni si stancano presto perchè in questo periodo imparano anche a camminare
Il periodo che personalmente è piu' stimolante per me come educatrice (pur adorando tutti i bambini) è quello in cui i bambini hanno attorno ai due anni...perchè :
Sono autonomi nel camminare
spesso nel mangiare
ci si può colloquiare ^_^ maggiormente
conoscono come è strutturata la giornata
il loro livello di attenzione sale...

In questo periodo i bambini a casa sono faticosi da gestire per alcuni genitori tanto che mi chiedono spesso "ma come!!!! da sola con sette???"
semplice
All'asilo nido l'ambiente è a misura di bambino, non ci sono pericoli non calcolati
c'è una routine …

Piccolo innaffiatoio fai da te sempre riciclando

Immagine
Io amo "giardineggiare" ma per ora a casa dei miei ho solo delle piante sui vari terrazzi e nella mia condizione prendere un grande innaffiatoio diventa pesante, cosi mi son creata come faccio spesso una serei di piccoli innaffiatoi usanto le bottiglie dei detersivi liquidi, quelle medio piccole... (maneggiovoli ma forse poco capienti per questo me ne preparo varie)
Ho semplicemente preso il tappo della bottiglia e l'ho forato con la punta di un coltello (piatto in questo caso) incandescente...
I buchi li si può fare come si vuole (dipende da cosa si usa, per tanti buchetti sottili meglio un chiodo ancora piu' piccoli un ago...e della pazienza :P)...poi schiacciando la bottiglia si ottengono vari spruzzi... :P e il getto va piu' o meno lontano (questo diverte molto i bambini)
Io un anno ne ho preparati vari per i miei nani da usare durante le attività estive di travaso dell'acqua in giardino o quando stavamo fuori a Luglio nella piscina...
I vantaggi
.si riempion…

Riciclo cd

Immagine
Tante volte mi spiace buttare i cd usati....tutto può essere riutilizzato...sopratutto quando si ha bisogno di tante cosine e non si vuole spendere o non si può spendere tanto
Sopratutto al nido dove tutto è piu' bello se colorato....
I post-it a me al nido servono sempre e i blocchetti li perdo sempre in giro...
Li uso per comunicare ai genitori che manca questo o quello o per ricordarmi che il tal bimbo va a casa prima...
Può essere anche un alternativa per un regalo per la festa della mamma o del papà
I cd li possono colorare i bambi (con spugnatura o un pennello)
Io poi ci ho attaccato dei piccoli blocchetti di post it trovati a poco prezzo e una mollettina per attacare altri foglietti
Dietro ho attaccato un laccetto e l'ho ricoperto con un cartoncino della dimensione del cd.....


BASTA POCO CHE CE Vò????

Segnalazioni

Immagine
MammaFelice è la mia fornitrice ideale di spunti :)(e ne approfitto per aprire un capitolo del mio blog che avrei aperto comunque tra qualche tempo....)

Tempo fa una ragazza mi aveva contattata per chiedermi delle idee e degli spunti per seguire un progetto che si sarebbe basato sul vento, sulla pioggia, sulle condizioni atmosferiche...
Io consiglio sempre alle colleghe...e non lo dico certo solo io, di creare un oggetto ad hoc che accompagni il progetto in questione (ecco la nuova sezione...)
Un oggetto che crei attesa e che stia a significare "oggi si parla di"

Questa bellissima nuvola nella foto...scoperta tramite MF, è stata creata da
Laura di Bottega Creativa (fa delle cose bellissime, sarebbe la fornitrice ideale per il mio asilo nido dei sogni,di oggetti morbidosi)e sarebbe stato un ottimo oggetto conduttore per un progetto sul meteo....
Ma non solo sarebbe stata un progetto ideale per un laboratorio con i genitori
Un oggetto delizioso per la cameretta di una sezione lattan…

Festa della Mamma... Un segnalibro???

Immagine
Ho il dubbio di averne già parlato...
ma una volta al nido per la festa della mamma abbiamo fatto dei semplici segna libri...
una parte colorata da loro ,mentre una parte era abbellita con una frase per la mamma stampata a pc...
Il risultato nn mi è piaciuto molto lo ammetto...
aimè nel mio asilo siamo spesso in disaccordo su alcune cose pratiche, abbiamo gusti diversi...cmq ... :P

oggi stavo preparando una cosa...un segnalibro per la precisione
con la tecnica del collage e mi son divertita...nel farlo...

Cosi mi sono immaginata una schiera di nanetti al lavoro ,su una tavoletta di cartoncino un po' spesso, con a disposizione vari pezzetti di carta o stoffina ,di tanti colori e di tanti tipi diversi (anche carta stampata o di riviste, potere far trovare ai bambini dei cuori o delle stelline già ritagliate )... una ciotolina con della colla vinilica e un pennellozzo...

Il trambusto sul pavimento è assicurato...
pero' i bambini amano fare queste cose, spesso ci mettono molta atte…

Definizione

Educare: Deriva dal latino educere, accompagnare fuori...ossia in soldoni, saper valorizzare le caratteristiche individuali"guidando" la persona a scoprire se stessa....


Ecco perchè ci tengo a precisare che non sono una maestra o una maestrina bensi' un educatrice,perchè questo è il mio ruolo nel mio lavoro